Mondolinx

Relamping, molto più che una sostituzione delle lampade

Si fa presto a dire relamping. Dietro alla sostituzione delle vecchie lampade con i corpi illuminanti a led, esigenza attualissima, ci può essere molto di più. E il risparmio sulle bollette si può accompagnare ad un restyling completo dell’illuminazione. Con la compensazione in Linx che serve ad incentivare ancor di più gli interventi e gli investimenti per valorizzare l’elemento luce nelle case, nelle attività commerciali e nei capannoni. È quello che fa Homeled, azienda che si occupa di progettazione, ricerca e vendita di illuminazione led di alta qualità e alta resa cromatica, sia per i privati che per le aziende. «Il relamping lo fanno un po’ tutti, per noi però è un termine riduttivo - spiega Massimiliano Cacciapaglia di Homeled - noi non cambiamo solo le lampade per consumare meno energia elettrica, ma ridisegniamo l’impianto di illuminazione. Perché se devi far luce puoi andare a prenderti tu le lampadine, se invece devi illuminare è un’altra cosa». Grazie al Circuito, l’azienda veneta si è occupata in particolare di due progetti che vanno oltre il mero relamping, con due imprese iscritte a Linx. Nella sede di Ferramenta Dell’Orto, Homeled ha trovato un’illuminazione di trent’anni fa, piatta, con chiariscuri importanti, non in grado di avere l’appeal che serve per valorizzare i prodotti in vendita. «Il visual merchandising si basa tutto sull’appeal - spiega Massimiliano Cacciapaglia - abbiamo predisposto un disegno completamente nuovo delle luci, introducendo i led, ma con degli spostamenti di corpi luminosi, per andare ad illuminare zone che prima erano buie e valorizzare i prodotti». Anche Tecnoagri, altra impresa iscritta di Ravenna, si aspettava da Homeled un normale relamping: «Ma siccome noi andiamo sempre a fare il sopralluogo con il luxometro e tutta la necessaria strumentazione, abbiamo evidenziato le criticità presenti, abbiamo spostato dei corpi luminosi e inserito nuove plafoniere con sistema digitale integrato, che seguono il flusso solare attenuando e regolando l’illuminazione in modo da garantire una quantità standard di luce. Il che fa risparmiare e allunga la vita al led».